Vandalismo, turisti imbrattano con pennarello indelebile Ponte Vecchio

Circa due settimane un'altra turista era stata multata per aver scritto con dello smalto sul Ponte. Fu costretta a cancellare la scritta e pagare una sanzione da 160 euro

Ancora un episodio di vandalismo contro le bellezze di Firenze. Nel mirino il ponte cittadino più famoso. Quello degli orafi, del Corridoio Vasariano e dell’immancabile foto di ogni turista in visita. Solo ieri mattina due viaggiatori ucraini sono stati sorpresi dalla polizia municipale mentre vergavano con dei pennarelli indelebili alcune pietre di Ponte Vecchio. I due sono stati denunciati per imbrattamento.

PRECEDENTE - Un episodio non sporadico. Solo due settimane sul ponte simbolo, pensare che fu l’unico ponte che le truppe naziste non bombardarono durante la ritirata del 1944, un’altra turista fu beccata a ‘dipingerlo’ con smalto per unghie. In quel caso la donna, accompagnata dagli agenti ad acquistare un solvente e poi costretta a cancellare la scritta, aveva evitato la denuncia cavandosela con una multa da 160 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Effetto Coronavirus, Comune di Firenze a rischio default: "resta liquidità per tre mesi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento