Turismo, molla la presa il "mordi e fuggi": meno arrivi, più presenze

Gli italiani soggiornano di più a Firenze. Fra gli stranieri gli americani restano padroni

Cala leggermente il numero di turisti in arrivo a Firenze. I quali, però, soggiornano un numero maggiore di notti nelle strutture alberghiere ed extralberghiere fiorentine. Molla la presa, anche se in modo lieve, il turismo "mordi e fuggi", secondo i dati dell'Ufficio Servizi alle imprese, controlli e statistiche della Città Metropolitana di Firenze.

Nel primo trimestre del 2019 sono stati 784.915 i turisti arrivati a Firenze, contro i 792.283 dello stesso periodo del 2018. Una diminuzione di poco meno dell'1%, alla quale contribuisce soprattutto un calo degli stranieri ma alla quale corrisponde una crescita dell'1,17% delle presenze nelle strutture ricettive della città, dove i visitatori hanno soggiornato in totale 2.215.318 notti, contro le 2.189.773 del primo trimestre dello scorso anno.

Un dato registrato grazie soprattutto al turismo italiano, che registra un maggior numero di presenze del 3,6%. Piccole variazioni che danno comunque l'indicatore di una tendenza 2018-2019: vedremo nei prossimi mesi se sarà confermata.

Così come interessanti sono i numeri sulle nazioni di provenienza dei visitatori. Al primo posto rimangono incontrastati gli Stati Uniti, con oltre 75 mila arrivi e 235 mila presenze: gli americani che arrivano a Firenze sono in maggioranza, ma anche e soprattutto quelli soggiornano di più nella nostra città.

I cambiamenti, invece, arrivano dal podio: al secondo posto salgono i giapponesi, che scalzano gli spagnoli (lo scorso anno secondi ed oggi terzi). Dal paese del sol levante sono arrivati da gennaio a marzo 2019 42 mila persone che hanno soggiornato in totale per 86 mila notti (poco più di un terzo di quelle degli americani).

Gli spagnoli, prima nazionalità europea in graduatoria, sono comunque vicini, con 30 mila arrivi e 82 mila presenze. Fuori dal podio, che avevano "conquistato" lo scorso anno, i cinesi, che perdono 4 mila arrivi e 3 mila presenze.

Per quanto riguarda gli italiani, rimangono i lombardi i turisti che arrivano e pernottano maggiormente a Firenze (54 mila arrivi e 158 mila presenze), seguiti da laziali, campani e toscani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • Centro: ex calciante rapina negozio di canapa sativa

  • Pelago, violenta rissa per un parcheggio: prognosi fino a 30 giorni, 4 denunciati

  • Salvini a Firenze, le sardine riempiono piazza della Repubblica: "Siamo 40mila" / FOTO - VIDEO

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Cade in Arno, trascinato dalla corrente fino alla pescaia: salvato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento