Tuffa a ultra-ottantenni: via la pensione e i risparmi

E' intervenuta la polizia

Truffa ai danni di due donne di 80 e 90 anni in via Camaldoli. I truffatori hanno rubato le pensioni delle donne e i loro risparmi.

Ieri mattina alle 12 le due anziane mentre tornavano da fare la spesa, hanno incontrato una persona che stava controllando esternamente gli sportelli del gas e dell'acqua. L'uomo si è presentato come un dipendente del gestore dell'acqua e del gas. Le donne hanno fatto entrare nell'appartamento l'uomo per fare controlli. 

Il truffatore ha aperto il rubinetto della cucina, subito le anziane hanno sentito un odore acre e hanno sentito bruciare le vie respiratorie.

L'uomo ha detto alle donne che a causa di un guasto dal rubinetto usciva gas acido. 

Intanto un altro complice si è presentato alla porta delle donne dicendo di essere un vigile urbano. I due suggeriscono alle anziane di mettere in frigo gli oggetti preziosi in frigo per evitare che si logorassero a causa dell'acido: le donne hanno messo in una busta le pensioni, ritirate da poco, e i risparmi. In tutto 3mila euro. 

I truffatori temporeggiano e vanno via. 

Le anziane quando hanno aperto il frigo, la busta con i soldi non c'era più. Le donne non hanno riportato lesioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento