Truffe a raffica: finti tecnici svaligiano tre case

Le vittime sono tutte ultra 80enne

Tre truffe ai danni di anziani ieri a Firenze, nel giro di poche ore. Una coppia di persone, fingendosi tecnici di una fantomatica ditta 'acqua pubblica', si sono introdotti in almeno quattro abitazioni, tutte abitate da ultra 80enni.

Il modus operandi è stato sempre lo stesso: suonavano al campanello e gentilmente dicevano di dover controllare che non ci fossero perdite di gas nei tubi dell'acqua.

Poi chiedevano agli anziani di racimolare oro e banconote e di porli in frigo, perché il gas avrebbe potuto rovinarli. A quel punto chiedevano agli anziani di chiudersi in camera. Poi la fuga con il malloppo.

Le truffe - sono stati portati via gioielli e contanti per migliaia di euro - sono avvenute in varie parti della città: largo Bargellini, viale Petrarca e via delle Nazioni Unite.

Un quarto caso è stato sventato perché l'anziana proprietaria non si è fidata e non ha consegnato il denaro.

Per rendere più credibili le eventuali fughe di gas i malviventi avrebbero anche spruzzato di nascosto nelle varie case spray urticanti. Sugli episodi indaga la polizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento