Firenze, truffate due anziane: refurtiva da 11mila euro

I truffatori si spacciavano per un maresciallo dei carabinieri e un'operatrice per la promozione della raccolta differenziata

Due signore di 80 anni sono state truffate nella mattinata di venerdì 24 luglio da un uomo che si è spacciato per maresciallo dei carabinieri e da una donna che si è presentata come un'addetta alla promozione della raccolta differenziata.

Nel primo caso, i due sono entrati nell'abitazione di un'ottantenne in via Cimarosa, riuscendo a rubare gioielli in oro per un valore di 10 mila euro. Successivamente, si sono presentati a casa di una donna di 82 anni in via Francesco da Barberino, rubando gioielli e 1.000 euro in contanti senza che lei si accorgesse di nulla.

La polizia sta indagando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Violenza inaudita a Rufina: segregata e violentata per un mese dall'ex cognato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento