Tramvia 'tornata indietro' sul Ponte San Donato: “Un guasto al singolo convoglio”

Le precisazioni di Gest dopo le polemiche esplose sui social

Nei giorni scorsi, a causa di un'avaria, un convoglio 'Sirio' non è riuscito a superare il viadotto di San Donato, a Novoli. Sui social e su Facebook è esplosa la polemica.

“La tramvia non ce la fa a percorrere la salita del ponte”, hanno commentato numerosissimi utenti, riprendendo timori che si erano diffusi prima dell'inaugurazione della linea, sempre smentiti da Gest, la società che gestisce le linee 1 e 2.

“Un grave disservizio, stiamo parlando di una moderna infrastruttura inaugurata in pompa magna dal Presidente della repubblica meno di un mese fa e costata, pare, 10 volte il costo di identico mezzo pubblico in esercizio in altra qualsiasi città europea”, ha attaccato su Facebook l'ingegner Fabio Zita, candidatosi nel marzo scorso alle elezioni politiche con il Movimento 5 Stelle.

La Tramvia 'torna indietro': la replica di Gest

Nelle ore successive sono arrivate le precisazioni della stessa Gest. “Il viadotto di San Donato viene percorso 350 volte al giorno, senza alcun problema, come tutti i passeggeri possono constatare - precisa la società -. L'episodio segnalato si riferisce a giovedì mattina (7 marzo, ndr). Il convoglio aveva un problema al motore che ne limitava la potenza. Abbiamo quindi fatto scendere i passeggeri, che hanno potuto risalire sulla tramvia successiva e continuare il percorso pochi minuti dopo. Il mezzo con l'avaria al motore è tornato vuoto al deposito per le riparazioni del caso. E' solo per il guasto, che è emerso proprio durante la salita di San Donato, che il convoglio non è riuscito a percorrere quel tratto, che viene affrontato senza problemi centinaia di volte al giorno”.

Viadotto di San Donato: auto rischia frontale con la tramvia / VIDEO

330a11f6-d2c7-45c6-b529-0d4362d63b08-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Un'avaria elettrica si può sempre veri*******re, succede anche in altri tipi di motori, specie endotermici, come lo dimostra l'incidente aereo di Addis Abeba, veri*******tosi con un modello di aereo nuovo. Se la dovessimo chiudere del tutto, ovviamente in ore di non servizio, si prende un Sirio, si carica di sacchetti di sabbia fino a raggiungere il peso massimo trasportabile e lo facciamo percorrere la salita. Amen

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, Marcheschi: "Faccio un passo indietro se centro-destra ha candidato unitario"

  • Cronaca

    Droga: professore sorpreso a comprare marijuana

  • Cronaca

    Risse e violenza: chiuso noto locale del centro storico

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Concorsi pilotati a Careggi: 8 professori interdetti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento