Tramvia: primo viaggio della linea 2 fino all'aeroporto / FOTO - VIDEO

Primo viaggio di prova completo con il sindaco Nardella: "Tempi rispettati, con le tramvie cambiamento epocale"

Questa mattina primo viaggio di prova completo per la nuova linea 2 della tramvia, dal capolinea di piazza dell'Unità fino all'aeroporto di Peretola, senza particolari intoppi.

Tra gli snodi più importanti della nuova linea l'attraversamento di viale Belfiore, che sicuramente impatterà non poco sul traffico e lo 'scavalco' del Mugnone a Novoli attraverso il nuovo viadotto San Donato, sul quale la tramvia oggi è salita e scesa senza particolari difficoltà.

I tempi della Linea 2 della tramvia

Le prove lungo la linea, come ha spiegato anche il direttore dei lavori, andranno avanti fino al 15 novembre, quando saranno ultimati tutti i lavori (la linea è pressoché completata, mancano alcune rifiniture lungo il percorso e parte del sistema di illuminazione. I lavori alla palazzina Mazzoni continueranno fino a marzo prossimo, ma nella parte superiore e non impatterrano sulla linea).

VIDEO - La tramvia sulla salita del viadotto San Donato a Novoli

A metà novembre, finiti i lavori, dovrebbe arrivare il nulla osta provvisorio da parte del ministero, poi inizierà il pre-esercizio da parte di Gest (la società che gestisce la tramvia) che durerà, se tutto va bene, 15 giorni.

Arriviamo così, dunque, ai primi di dicembre. Tra il 1° e il 5 dicembre - questa la tempistica che stamani forniva il direttore dei lavori Santi Caminiti - dovrebbe iniziare il pre-esercizio, che dovrebbe durare, come successo per la T1 Leonardo, 15 giorni.

L'inaugurazione, con la messa in esercizio e l'apertura al pubblico, potrebbe arrivare dunque il 21 dicembre. Questa è la data più ottimistica. "Ma sicuramente entro l'anno", assicura Caminiti. La nuova tramvia come regalo di Natale insomma.

Nardella: "Tempi rispettati, cambiamento epocale"

Soddisfazione palese e grandi sorrisi per il sindaco Dario Nardella e l'assessore ai lavori pubblici Stefano Giorgetti. "Le ditte stanno rispettando i tempi, Tram Spa ci ha confermato per metà novembre la fine dei lavori ed entro la fine dell'anno la messa in esercizio", dichiara il sindaco alle telecamere.

"Come sempre non dipenderà tutto da noi ma anche dal tempo necessario alla commissione ministeriale dei tecnici, che dovranno dare l'ultimo via libera, ma la tabella di marcia segue le previsioni", precisa Nardella.

Naturalmente si tratta dei nuovi tempi stilati dopo la previsione iniziale (che parlava del di febbraio 2018 per entrambe le nuove linee), dopo quella successiva che indicava il 30 giugno (poi è invece partita solo la T1 Leonardo, il 16 luglio) e dopo lo stop estivo di oltre un mese ai lavori della linea 2 per il mancato pagamento alle ditte esecutrici dei lavori.

Questa volta nessuna scommessa di cena ai fiorentini, ma è chiaro che mettere in esercizio la linea a Natale sarà un bel traguardo in vista dei mesi finali della campagna elettorale (le amministrative saranno lo stesso giorno delle europee, il 26 maggio 2019).

"La 2 (che si chiamerà Vespucci, ndr) è una linea molto impegnativa, più della T1 perché ci sono opere importanti come la stazione ipogea di Peretola, il passaggio attraverso la palazzina vincolata Mazzoni e il ponte di San Donato, opere impegnative dal punto di vista ingegneristico", prosegue il sindaco, che assicura che l'amministrazione è al lavoro per "migliorare ulteriormente" il problema dei tempi semaforici in piazza Dalmazia.

Per quanto riguarda la nuova linea, invece, tra le criticità maggiori che dovranno essere affrontate ci sarà quella della sincronizzazione dei tempi agli incroci tra le due linee alla stazione.

"Il sistema delle tramvie (nei prossimi anni arriveranno anche nuove linee, ndr) è un cambiamento epocale - conclude il sindaco -. Si raffora e migliora il trasporto pubblico, si riduce il traffico privato e quindi anche l'inquinamento".

Nuovo record passeggeri per la T1 Leonardo

Il sindaco Nardella ha approfittato del sopralluogo di questa mattina per annunciare anche i nuovi dati sul numero di passeggeri per la T1 Leonardo: "Abbiamo toccato un nuovo record, siamo a 62mila passeggeri al giorno di media, contro i 40mila dell'anno scorso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Donna morta in hotel: "gioco erotico finito male", indagato il compagno

  • Coronavirus, mistero sulla comitiva "fantasma" rientrata a Firenze dalla Cina

Torna su
FirenzeToday è in caricamento