Tramvia, la linea 1 compie 10 anni: trasportati 142 milioni di passeggeri

Era San Valentino 2010 quando Matteo Renzi inaugurava la tratta Villa Costanza - Stazione

Oggi, 14 febbraio 2020, oltre ad essere San Valentino è il decimo compleanno della linea 1 della tramvia, inaugurata nel 2010, ai tempi di Matteo Renzi sindaco. Sembra un'era geologica fa. Il primo viaggio della linea 1 fu da Villa Costanza alla Stazione Santa Maria Novella, mentre dal 16 luglio 2018 si è aggiunto il nuovo tratto fino a Careggi.

Per celebrare la riccorrenza si sono incontrati sul ponte tramviario delle Cascine i sindaci di Firenze Dario Nardella, di Scandicci Sandro Fallani, di Bagno a Ripoli Francesco Casini (che sarà 'toccato' dal sistema tramviario con la linea 3.2, che partirà da piazza della Libertà) e l’ad di Gest (la società che gestisce la tramvia) Jean-Luc Laugaa. Presenti  anche l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti e il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni.

"In dieci anni la linea 1 ha trasportato 142 milioni e 300mila passeggeri (come se tutta la popolazione toscana fosse salita in tram 40 volte e quella italiana oltre due) e percorso 12,5 milioni di chilometri, pari a fare 300 volte il giro del mondo. E se si aggiunge la linea 2 in servizio da un anno, il numero balza a 151 milioni e 800mila passeggeri. Sono fino a 140mila al giorno le persone che ogni giorno utilizzano il tram", si legge in una nota diffusa da Palazzo Vecchio.

Dalle ricerche effettuate periodicamente da Gest, risulta che oltre il 90% dei viaggiatori è soddisfatto del servizio e che il 97% apprezza la puntualità e regolarità. Sempre da queste indagini emerge che tra il 22% degli intervistati ha sostituito il mezzo privato con il tram (19% auto e 3% due ruote).

Questo si è tradotto in dieci anni in 30 milioni di spostamenti in meno sui veicoli privati, quindi un numero imponente di mezzi sulle strade cittadine, e in un taglio di emissioni di Co2 pari a 50.000 tonnellate. Un beneficio indubbio sia per quanto riguarda la mobilità sia la qualità dell’aria. 

“Il numero dei passeggeri aumenta ogni anno e considerata la mancata realizzazione della stazione dell’Alta Velocità le aspettative sono ancora più positive di quanto previsto - commenta il sindaco Nardella –. Quanto alla linea per Bagno a Ripoli, stiamo lavorando per iniziare i cantieri nei tempi previsti (si parla del via entro fine 2020, mentre durante l'estate dovrebbero partire i cantieri per il braccio che arriverà in piazza San Marco, ndr )". "Non vediamo l’ora di dare il benvenuto al tram a Bagno a Ripoli”, aggiunge Casini.

"Dieci anni fa eravamo meno di 100 ed oggi siamo raddoppiati, con oltre 200 persone tra conducenti e manutentori", fa sapee Laugaa.

Tramvia: i dati del 2019 

Se consideriamo solo il 2019, la linea 1 ha trasportato 25 milioni di passeggeri con un +24% rispetto alle previsioni del Pef (Piano Economico e Finanziario del Project Financing datato 2013), in pratica 3.742.674 in più.

Nel parcheggio scambiatore di Villa Costanza a settembre registrate 9.764 auto pari a 325 auto al giorno e 5.143 bus pari a 171 al giorno. La maggior affluenza in tramvia si registra a ottobre con 3,6 milioni di passeggeri, i mesi più frequentati risultano aprile, maggio, ottobre, novembre e dicembre (sempre sopra 3 milioni).

Allargando lo sguardo sui dati complessivi del 2019, il numero dei passeggeri complessivi della T1 e della T2 sono stati poco più di 34,5 milioni. Secondo il Pef la T2 avrebbe dovuto avere un carico di passeggeri di 3,1 milioni provenienti dalla stazione dell’Alta Velocità Foster e dalla riorganizzazione del TPL extraurbano proveniente da Lucca, Prato e Pistoia con capolinea in viale Guidoni.

"Due previsioni non ancora realizzate che però hanno avuto un impatto molto limitato sui numeri complessivi grazie alla performance molto positiva: stralciato infatti l’apporto di Tav e Tpl, il numero dei passeggeri sulla T2 nel 2019 si è attestato sui 9,5 milioni superando di oltre due milioni i dati del Pef con un trend in continua crescita (da 800.000 viaggiatori iniziali al superamento della quota di un milione raggiunto a settembre e da allora consolidato)", prosegue la nota del Comune.

Nelle scuole "campagna educativa sull'uso della tramvia"

In occasione dei 10 anni della T1, Gest insieme alle Amministrazioni comunali sta predisponendo una "campagna educativa all’uso della tramvia" rivolta agli studenti delle scuole secondarie di Firenze e dell’hinterland per il prossimo anno scolastico.

m

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Donna morta in hotel: "gioco erotico finito male", indagato il compagno

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Coronavirus: Rossi-Burioni, rissa sui social per la quarantena dei cinesi

Torna su
FirenzeToday è in caricamento