Tramvia, conto alla rovescia: le prime due settimane è gratis

L'annuncio di Nardella su Facebook: "Libera per tutti fino al 24 febbraio"

Tramvia gratis per due settimane dall'inaugurazione. Ad annunciarlo è stato ieri su Facebook il sindaco Dario Nardella a dieci giorni dal taglio del nastro previsto per l'11 febbraio alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

"Ora abbiamo una nuova linea, che parte dall’aeroporto e arriva fino alla stazione di Santa Maria Novella, ha 12 fermate, è lunga 5.3 km e abbiamo deciso che per le prime due settimane sarà gratuita per tutti, fino al 24 febbraio compreso! Un piccolo gesto per ringraziare i fiorentini, per festeggiare insieme questo grande traguardo. Benvenuto febbraio, e direi anche benvenuta tramvia", ha scritto il sindaco su Facebook.

Nardella ha confermato che "la T2 Vespucci è pronta, mancano gli ultimi giorni di pre-esercizio e poi finalmente potremo salirci!". "Non smetterò mai di ringraziare tutti i cittadini per la pazienza e la collaborazione di questi mesi - ha sottolineato - abbiamo tenuto duro e finalmente possiamo dire addio ai cantieri". O forse, più che un addio, sarà un "arrivederci"?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tramvia: il rendering con tutte le fermate della linea 3.2 / FOTO

  • Cronaca

    Matteo Renzi sull'arresto dei genitori: “Un capolavoro mediatico”

  • Cronaca

    Ataf rivoluzione: ecco gli autobus della 'flotta ecologica' / FOTO

  • Cronaca

    Tragedia a Calenzano: 21enne muore in polisportiva

I più letti della settimana

  • "Quattro ristoranti": la trattoria che ha detto "no" allo chef Borghese

  • Alessandro Borghese a Firenze: ecco i "Quattro ristoranti" in gara

  • Tramvia: linea 2 strapiena, la protesta di un fiorentino

  • Incendio all'Uci Cinemas di Campi Bisenzio: evacuate 1200 persone

  • Morto Salvatore Spera: il re della pizza a Firenze

  • Tramvia, la Soprintendenza: “La linea per Bagno a Ripoli così non si può fare”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento