Tramvia: inaugurata la linea 2 con il presidente Mattarella / FOTO - VIDEO

Per il Capo dello Stato visita all'Istituto degli Innocenti, poi all'inaugurazione della linea 2

Oggi, lunedì 11 febbraio, è il giorno dell'inaugurazione della linea 2 della tramvia di Firenze. Hanno partecipato anche il presidente della Repubblica Mattarella e il ministro dei trasporti Toninelli.

Mattarella è arrivato in treno, poco prima delle 10:30, alla stazione di Santa Maria Novella, poi è salito nell'auto che l'attendeva.

Ataf: come cambiano le linee degli autobus

Si è quindi recato all'Istituto degli Innocenti, in piazza Santissima Annunziata, per le celebrazioni del Seicentenario dell'ente che si occupa della tutela e della promozione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. E' stato accolto dal sindaco Nardella e dal presidente della Regione Rossi.

Alle 12 Mattarella è arrivato all'aeroporto per il viaggio inaugurale della linea 2 della tramvia. Il Capo dello Stato è stato accolto da bambini che sventolavano bandierine dell'Italia.

Qui ha preso un convoglio insime a, tra gli altri, Nardella e Rossi, diretto verso la stazione di Santa Maria Novella.

Poi il Capo dello Stato è ripartito.

La nuova linea apre al pubblico alle 14:30, poi le prime due settimane del servizio saranno gratuite. Dalle 14 in piazza dell'Unità è prevista una cerimonia pubblica aperta ai cittadini, alla presenza di Nardella.

Il servizio della linea 2 della tramvia, dal capolinea di piazza dell'Unità, nei pressi della stazione, fino al capolinea dell'aeroporto di Peretola, sarà gratuito fino a domenica 24 febbraio compreso.

Dal 25 febbraio le corse costeranno 1,50 euro, come per la linea 1. Resta alla studio, per il futuro, la possibilità di fare pagare un biglietto maggiorato, si parla di 4,50 euro, solo per chi scende o sale alla fermata 'Aeroporto'.

Tramvia: è il giorno della linea 2, tutte le info

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • CHE BOTTA GRILLO IN ABRUZZO. Tornare a votare per rilanciare le grandi opere. PD ha livello nazionale ha poche possibilità di vincere ma alle europee in Toscana può dire la sua e rimanere Europa. Soltanto con la Sinistra è difficile vincere a livello nazionale

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pasqua 2019, lo Scoppio del Carro: volo perfetto della colombina / FOTO - VIDEO

  • Cronaca

    Calcio storico: il sorteggio e le partite del 2019

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni Firenze 2019: spunta un nuovo candidato sindaco

  • Cronaca

    Grassina, aggredisce e picchia i genitori: arrestato

I più letti della settimana

  • Meningite: morta ragazza di 21 anni

  • Renzi furioso querela tutti: da Piero Pelù a Marco Travaglio

  • Scossa di terremoto in Mugello

  • Baita abusiva in un bosco: sanzioni per migliaia di euro

  • Truffa dello specchietto: si rifiuta di dare soldi e viene accoltellato

  • Bagno a Ripoli: donna trovata morta in casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento