Tramvia: è il giorno della linea 2, con Mattarella e Toninelli

Via alla nuova linea della tramvia: cambia il trasporto pubblico, tutte le informazioni utili

Oggi, lunedì 11 febbraio, viene ufficialmente inaugurata ed aperta al pubblico la nuova linea 2 della tramvia, che collega piazza dell'Unità all'aeroporto di Peretola.

Attesi in città il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro dei trasporti Danilo Toninelli, che saranno alla cerimonia di lancio con il sindaco Dario Nardella, alla fermata 'Aeroporto' alle 12. Qui la cerimonia è riservata alle autorità, ma ci sarà un maxischermo poco distante per seguire l'evento.

Prima di andare all'aeroporto Mattarella si recherà in piazza Santissima Annunziata per i 600 anni dell'Istituto degli Innocenti.

Il servizio ai cittadini della linea 2 partirà invece alle 14:30, con i vari convogli di 'Sirio' già disposti a quell'ora alle varie fermate. Fino al 24 febbraio il servizio sarà gratuito per tutti, poi partirà la tariffa standard di 1,50 euro a corsa.

Allo studio un prezzo del biglietto più alto, si parla di 4,50 euro, solo per chi arriva o sale alla fermata 'Aeroporto'.

Cambia il trasporto pubblico: tutti gli orari e le frequenze delle linee 1 e 2 della tramvia

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento