Droga, ancora spaccio sulla linea 1 della tramvia: arrestato un pusher

Inseguito fino alla stazione di Santa Maria novella e infine ammanettato

Immagine di repertorio

Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri di Oltrarno hanno pedinato uno spacciatore, già noto alle forze dell’ordine.

Il pusher inizialmente avvistato alla fermata della tramvia di piazza Paolo Uccello, dopo essere salito a bordo della tramvia è stato inseguito fino alla fermata di Porta al Prato. Il pusher è sceso e si è incamminato in una strada vicina per incontrare il suo acquirente.

Appena notato lo scambio, una parte dei militari è intervenuta per fermare l’acquirente con la droga appena acquistata. Altri due carabinieri hanno iniziato a inseguire lo spacciatore. Il malvivente è arrivato alla stazione di Santa Maria Novella, è stato bloccato dai carabinieri, supportati dalla polizia ferroviaria.

L’uomo, un 25enne originario del Gambia, è stato portato in caserma; i carabinieri gli hanno trovato addosso una banconota da 50 euro, provento della vendita dei 10 grammi di hashish, il tutto è stato posto sotto sequestro.  

L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di Oltrarno in attesa di essere portato oggi al Tribunale per essere giudicato con rito direttissimo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pasqua 2019, lo Scoppio del Carro: volo perfetto della colombina / FOTO - VIDEO

  • Cronaca

    Calcio storico: il sorteggio e le partite del 2019

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni Firenze 2019: spunta un nuovo candidato sindaco

  • Cronaca

    Grassina, aggredisce e picchia i genitori: arrestato

I più letti della settimana

  • Meningite: morta ragazza di 21 anni

  • Renzi furioso querela tutti: da Piero Pelù a Marco Travaglio

  • Scossa di terremoto in Mugello

  • Baita abusiva in un bosco: sanzioni per migliaia di euro

  • Truffa dello specchietto: si rifiuta di dare soldi e viene accoltellato

  • Bagno a Ripoli: donna trovata morta in casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento