Tramvia: annunciate le date per la partenza della linea 2

Comunicate dall'assessore Giorgetti in consiglio comunale

Giorgetti

Manca ormai poco più di un mese alla messa in esercizio della linea 2 della tramvia piazza dell'Unità – aeroporto di Peretola. L'amministrazione comunale ultimamente ha più volte annunciato, dopo i diversi ritardi dei mesi precedenti, l'apertura al pubblico della nuova linea entro il 31 dicembre 2018.

Oggi in consiglio comunale l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti si è sbilanciato un po' di più, annunciando quelle che sono le possibili date per la nuova linea.

“Confermo la data di messa in esercizio entro fine anno. Anzi, posso sbilanciarmi: le due finestre possibile per il via alla nuova tramvia sono il 21-22 dicembre e il 27-28 dicembre”, ha detto Giorgetti, rispondendo ad un question time di Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a Sinistra.

Ad inizio ottobre c'era stato il primo viaggio di prova completo della nuova linea. Dopo l'attesa messa in esercizio della linea 2 ci sarà una 'tregua' nei cantieri, fino all'estate, poi partiranno i lavori per le nuove linee.

Tramvia: le nuove linee in arrivo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019: arriva la lista 'Avanti Firenze' per Nardella, dai socialisti ai civici / FOTO

  • Cronaca

    Abbandonano rifiuti in strada: sorpresi dalle telecamere

  • Meteo

    Meteo: allerta per vento forte

I più letti della settimana

  • Morte Davide Astori: indagini chiuse, indagati 2 medici

  • Via Canova: accusa un malore e muore sulla propria auto / FOTO - VIDEO

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Sciopero mondiale per il clima: tutto pronto a Firenze

  • Accoltella il compagno al cuore e poi dà la colpa a uno straniero

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

Torna su
FirenzeToday è in caricamento