Tramvia, nuovo cantiere in piazza Dalmazia: chiude via Vittorio Emanuele

Proseguono i lavori per la realizzazione delle linne 2 e 3

Tramvia

Proseguono i lavori della tramvia. Per quanto riguarda la linea 3, domani, martedì 18 aprile, dalle 21 sarà attivato il cantiere per la realizzazione della sede tramviaria, previo spostamento dei sottoservizi, nel tratto di piazza Dalmazia ancora senza binari: quindi dal tratto finale di viale Morgagni a via Vittorio Emanuele II e a via Corridoni. Questi lavori comporteranno la chiusura dell’ultimo tratto di via Vittorio Emanuele II (da piazza Dalmazia a via Carlo Bini) mentre in via Corridoni sarà garantita una corsia in ingresso città con un varco nel cantiere. I veicoli provenienti da via Reginaldo Giuliani e via Mariti potranno quindi continuare a entrare in via Corridoni. Per i mezzi da via Reginaldo Giuliani utilizzabile anche via di Rifredi-via Bini e ritorno in via Corridoni.

In piazza Dalmazia resteranno due corsie solo in direzione Careggi, come pure sul primo tratto di viale Morgagni (lato via Reginaldo Giuliani). Fino a via Cocchi la corsia sul lato destro sarà infatti occupata dal cantiere: dall’incrocio con questa strada in poi sarà utilizzata dai mezzi privati diretti a Careggi che potranno attraversare il cantiere grazie ad un passaggio sulla sede tranviaria. Le due corsie di viale Morgagni (lato via Reginaldo Giuliani) restano in direzione Careggi fino all’incrocio con via Santo Stefano in Pane: quella lato tramvia poi prosegue verso Careggi e resta destinata ai mezzi di soccorso, sull’altra invece svolta obbligatoria a sinistra in via Santo Stefano in Pane (direzione Sesto). Nessun cambiamento per la corsia in uscita da Careggi: i veicoli preseguono a diritto fino a via Santo Stefano in Pane con svolta obbligatoria su questa strada.

Per quanto riguarda le principali direttrici di traffico, i veicoli provenienti dal centro-piazza Vieussex e diretti a Careggi dovranno utilizzare l’itinerario da via Palazzo Bruciato-via Pisacane-via Tavanti-via Vittorio Emanuele II-via Celso-via Alderotti. È disponibile anche il percorso via Maestri del Lavoro-via Santelli-via Lombroso ma consigliato per la sola la viabilità locale. Chi invece è diretto a Sesto Fiorentino una volta arrivato in via Alderotti svolterà in via Dino del Garbo arrivando in via Santo Stefano in Pane e poi via Reginaldo Giuliani.

I veicoli provenienti da Novoli-via Mariti potranno proseguire in viale Morgagni e da lì arrivare a Careggi oppure, all’altezza di via Santo Stefano in Pane, utilizzare la svolta obbligatoria a sinistra per arrivare a Sesto Fiorentino. E anche all’altezza di via Cocchi potrà attraversare il cantiere sulla destra per percorrere poi la corsia di destra di viale Morgagni verso Careggi con la possibilità di ritornare in direzione di via Reginaldo Giuliani all’altezza di via Cesalpino e poi utilizzare l’itinerario già disponibile via Segato-via Dino del Garbo-via Santo Stefano in Pane. Previste deviazioni delle linee Ataf 8 (solo in direzione Bagno a Ripoli), 14, 56 e 60.

Dalle 21 di mercoledì 19 aprile sarà la volta dell’ampliamento del cantiere in viale Strozzi, o meglio sul controviale sul lato via del Pratello. Nel tratto fra via Ridolfi e via Dolfi scatteranno quindi divieti di sosta e un restringimento di carreggiata: rimarrà quindi una corsia per il transito veicolare. Prevista inoltre l’istituzione di un senso unico in via Ridolfi tra via di Barbano e viale Strozzi in direzione piazza Indipendenza. Non sarà più possibile per i veicoli arrivare da piazza Indipendenza al viale Strozzi: per questo sarà modificato l’itinerario della linea 4 dell’Ataf che dal capolinea San Marco transiterà in via La Pira-via La Marmora-viale Lavagnini per poi rientrare sul suo percorso in via Leone X verso il capolinea Cappuccini. Altri provvedimenti collaterali: senso unico in via Salvagnoli (da via Dolfi a via Poggi verso via Poggi) e in via Poggi (da via Salvagnoli a viale Lavagnini in direzione di viale Strozzi). In queste strade sono previsti anche divieti di sosta nel primo giorno di attuazione delle modifiche per consentire l’inversione del senso di marcia. 
Per quanto riguarda la linea 2, giovedì 20 aprile a partire dalle 9.30 inizieranno le operazioni per la riapertura del doppio senso di marcia su Ponte all’Asse.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Ex Gonzaga, gli editori dell'Unità interessati all'area: "Ma niente moschea"

    • Cronaca

      Dal 1° Giugno si cambia: Ztl h24 giovedì e venerdì

    • Cronaca

      Nardella, auto intestata alla coop che ha appalti dal Comune

    • Cronaca

      Fortezza da Basso, traffico paralizzato: i bus non escono dalla stazione / FOTO - VIDEO

    I più letti della settimana

    • Le Cascine, recuperato cadavere in Arno / FOTO

    • Il Papa arriva nel Mugello

    • Cinghiali in città: incidente stradale per Caterina Biti

    • Paura a Campo di Marte: trova il ladro in salotto 

    • Cinghiali in strada: scatta la battuta di caccia in città

    • Novoli, sgomberato ex hotel occupato da 3 anni / FOTO - VIDEO

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento