Chiusa per fuga di gas via del Romito: caos traffico da Rifredi a Novoli / FOTO

Una strada chiusa e la viabilità è di nuovo paralizzata

Questa mattina, intorno alle 8, è stato chiuso il tratto finale di via del Romito, per una fuga di gas. In tutta la parte nord est della città, da Rifredi a Novoli, per il traffico è stato il caos.

Pesanti rallentamenti e lunghe code si sono verificate, per ore, nell'intera viabilità circostante: da via Vittorio Emanuele a piazza Leopoldo, da piazza Dalmazia a viale Corsica e via Circondaria, fino a viale Guidoni, via Forlanini e via di Novoli, dove la viabilità è già rallentata dai lavori alla rotonda sotto il ponte di San Donato.

La chiusura di via del Romito è stata annunciata sui social network dall'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, che ha spiegato come la perdita di gas si sia verificata durante la notte.

Inizialmente è stata chiusa solo una corsia, poi, vista la necessità di operare al centro della carreggiata da parte dei tecnici di Toscana Energia, è stata chiusa l'intera strada, con le pesanti ripercussioni descritte sopra, ed esplicite nelle foto sotto.

A peggiorare la situazione c'era la pioggia, in aggiunta ai cantieri della tramvia. Nonostante ciò, non è possibile non notare che la viabilità cittadina, vuoi per i cantieri della tramvia (che a fine febbraio termineranno), vuoi per lavori urgenti non programmabili (come certo l'intervento di oggi) si regge su un equilibrio fragilissimo: è quasi la norma che a seguito di un incidente o di un lavoro urgente resti paralazzita una grossa fetta della viabilità cittadina.

Poco potevano fare i vigili dispiegati in mezzo al traffico. Per fortuna via del Romito, che non è una delle arterie principali della città, dovrebbe riaprire stasera. Ma la domanda da farsi è: se domani si rompe un tubo o c'è un'altra perdita, si paralizza di nuovo mezza città?

Qualche ciclista affrontava la pioggia in bicicletta: a vederli veniva da pensare che forse un abuso nell'uso dell'auto c'è. Forse però per risolvere il problema traffico - oltre a chiedere ai fiorentini di utilizzare maggiormente trasporto pubblico e biciclette - servirebbe qualche soluzione più strutturale. Con la speranza che, da fine giugno, le due nuove linee tramviarie possano dare davvero quel grosso aiuto in cui spera l'amministrazione.

RIPERCUSSIONI IN SERATA IN VIA DELLO STATUTO

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento