Traffico alla stazione, gli autisti Ataf: "E' pericoloso"

Pedoni e ciclisti in mezzo alla carreggiata: per gli autobus le manovre sono impossibili

Gli autisti di Ataf sono sfiancati dal traffico congestionato che ogni giorno sono costretti a subire nei pressi della stazione di Santa Maria Novella: mezzi fermi per decine di minuti e non solo. In un comunicato stampa gli autisti denunciano la pericolosità della situazione. "Segnaliamo l’eccessiva pericolosità del contesto - scrive la Rsu di Ataf Gestioni - pertanto chiediamo interventi urgenti affinché non accada l’irreparabile. Lo spazio a disposizione per il transito dei mezzi è minimo e i margini di manovra sono strettissimi: non è tollerabile che in carreggiata si trovino pedoni (più o meno distratti, più o meno carichi di valige o altro) e/o biciclette contromano". La zona della stazione è un cantiere aperto a causa dei lavori della tramvia. La viabilità alternativa pensata dall'amministrazione comunale a quanto pare non è una soluzione efficace. 

"Considerato che la visibilità dovuta ai cantieri non è ottimale nemmeno in condizioni di piena luce - prosegue il sindacato - dobbiamo per forza prevedere l’alto rischio di fronte a giornate di pioggia o in orario notturno. Segnaliamo anche che nelle due svolte a destra, per andare alla fermata delle Scalette (Pssc) e per andare alla vecchia pensilina (Psar), le vetture Ataf di 12 metri sono costrette ad invadere la corsia di senso opposto, prendendosi continuamente dei rischi eccessivi sia a causa dei pedoni presenti su strada (che necessitano della massima attenzione visiva) sia per i veicoli che provengono dall’altro senso di marcia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Rsu annuncia inoltre che se la situazione non cambierà "saremo costretti a dare disposizioni alternative ai lavoratori". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

Torna su
FirenzeToday è in caricamento