Traffico: primo giorno di scuola, buona la prima / FOTO

Non ci sono state particolari criticità nel sistema viario fiorentino. Un po' di code sulla Bolognese e vicino alla Lastra

Questa mattina è suonata la campanella per tutti: bambini della scuola dell'infanzia e della scuola primaria di primo grado, ragazzi della scuola primaria di secondo grado (le cosiddette medie) e studenti delle scuole secondarie (le superiori). Tutti in classe alle 8 (nella maggioranza di licei e istituti le lezioni sono iniziate a quell'ora) oppure tra le 8 e 30 e le 9 (sono gli orari scelti da alcuni Istituti comprensivi).

Nonostante che lo stesso sindaco Nardella avesse avvisato i fiorentini che oggi si sarebbero potuti verificare ancora più disagi del solito al traffico, la circolazione non ha avuto grandi intoppi. Sulla via Bolognese in prossimità della "Scuola elementare Jacopo Salviati" si è formata una lunga coda in direzione della città. La coda da ora in poi accompagnerà ogni mattina coloro che devono raggiungere Firenze passando da quella zona tra le 8 e le 8 e 30. Rallentamenti sempre sulla Bolognese in prossimità dell'incrocio con via Trento.  

"Gli sguardi emozionati dei bimbi. L'entusiasmo di rivedere i compagni. La scoperta di un mondo diverso. Il primo giorno di scuola non si dimentica mai. Inizia un nuovo viaggio, buona scuola a tutti!", così il sindaco di Firenze Dario Nardella ha voluto augurare un buon inizio dell'anno scolastico. Il commento è stato pubblicato sul suo profilo Facebook assieme alla foto di tre bambini di spalle con il grembiule (probabilmente i suoi figli). 

Folle di genitori hanno accompagnato i più piccoli in classe. In alcuni casi i tempi di attesa sono stati più lunghi del previsto. Come è successo alle "Scuole pubbliche medie inferiori Giosuè Carducci", qui i ragazzi delle otto sezioni della prima media sono entrati alle 9 ed hanno atteso qualche minuto in più per poter entrare in classe. 

(

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

  • Via San Zanobi, donna trovata morta in albergo. Caccia al compagno

  • Carcere di Sollicciano: detenuto appicca incendio, scatta l'evacuazione

Torna su
FirenzeToday è in caricamento