Traffico in tilt allo Statuto: fallisce la prova tramvia | FOTO

Viabilità appesantita dai lavori, le modifiche alla viabilità simulano la situazione dell'entrata in esercizio della linea 3

Paiono aver creato più problemi del previsto le nuove modifiche alla viabilità disposte dal Comune di Firenze nella zona dello Statuto con l'obiettivo di "alleggerire i flussi di traffico". Novità in vigore da un paio di giorni sufficienti a dire che la situazione del traffico in città è peggiorata a vista d'occhio. A risentirne è soprattutto la zona intorno alla Fortezza da Basso, dove la viabilità era già appesantita dal cantiere aperto all'imbocco del viale Lavagnini. La mattina capita di restare in coda molto più di prima e le file, in un normale giorno feriale, resistono fino a tarda sera. 

Una conseguenza non di buon auspicio, visto che l’accorgimento predisposto dagli uffici della mobilità, come spiega uno stesso comunicato del Comune, "anticipa parzialmente la viabilità a tramvia in funzione istituendo anche in piazza Vieusseux la possibilità di attraversare la direttrice oggi interessata dai cantieri e successivamente dai binari". 

Le modifiche ai sensi di marcia nella zona appesantiscono anche le direttrici Vittorio Emanuele, via Trieste e via Trento, fino a congestionare la zona di piazza della Libertà e dei viali. I fiorentini che si mettono alla guida, insomma, devono ancora una volta (e una volta di più) portare pazienza, oltre che respirare un'aria sempre più inquinata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • Prima nevicata in Toscana | FOTO

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Novoli: sorpreso sulla tramvia senza biglietto si mette nei guai da solo

  • Coverciano: pino cade sulle auto parcheggiate / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento