Toscana: uccisi più di 200 mila ungulati, i 5 Stelle: "E' un massacro"

Gli animali provocano incidenti e distruggono i raccolti

Sono più di 200 mila gli ungulati abbattuti a seguito della nuova legge regionale su questi animali. Nei venti mesi di effettiva applicazione della norma sono stati abbattuti complessivamente 184.774 cinghiali, 27.135 caprioli, 993 cervi, 2.456 daini e 217 mufloni, per un totale di 215.575 capi. Quanto alle dinamiche di popolazione - sia per cinghiale che per capriolo e daino – i dati di consistenza e prelievo del 2017, in decremento rispetto al 2016, segnalano, pur con una varietà di situazioni locali, un'inversione di tendenza a livello di presenze totali sul territorio regionale. Sono questi alcuni dei dati e delle valutazioni presenti nel report annuale sull'applicazione della legge.

Gli animali provocano incidenti stradali e distruggono i raccolti per questo la Regione Toscana è dovuta intervenire per allargare le maglie della caccia agli ungulati. 

"Sono ancora in corso - commenta l'assessore all'agricoltura Marco Remaschi - analisi puntuali dei risultati e delle peculiarità locali, ma ciò che emerge è che, in generale, negli ambiti in cui è stata massima la capacità di agire in una logica di sistema si sono raggiunti risultati positivi a beneficio di tutti, anche se dobbiamo ancora fare molto e certamente permangono molte criticità".

C'è chi non apprezza la legge regionale. “Fin dalla discussione, della poi approvata legge Remaschi, abbiamo sempre sostenuto che non avrebbe risolto i problemi per cui era stata proposta e così è stato. L’unico risultato ottenuto – ha detto la consigliera comunale in Palazzo Vecchio del Movimento 5 Stelle Arianna Xekalos – è un massacro di oltre 200.000 vite. Come avevamo previsto ha prodotto un aumento di insicurezza. Vi ricordate il proiettile ritrovato al Galluzzo? Ne è una dimostrazione. Dopo soli 4 mesi ci sono state 4 morti (umane) e 15 feriti per le battute di caccia. Chissà a quanti siamo adesso, dopo tutto questo tempo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Vinci: ragazza di 19 anni muore in discoteca / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Manifestazione per i curdi: scontri con la polizia alla stazione / VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento