Tir in autostrada con dispositivo di controllo manomesso

In questo modo i camionisti potevano, non rispettando i tempi di riposi, arrivare prima a destinazione. Ritirate cinque patenti

Nei giorni scorsi controlli della polizia lungo l'autostrada A1: cinque le patenti ritirate a camionisti che avrebbero alterato, o non messo proprio in funzione, il dispositivo che controlla gli orari di marcia. I primi tre, che trasportavano latte, frutta e ricambi per auto, sono stati fermati lunedì sull’A1, vicino Bagno a Ripoli. Questi avevano alterato con una calamita la "scatola nera" del mezzo, al fine di non far registrare le reali ore di guida. Questo gli avrebbe permesso, non rispettando i tempi di riposo stabiliti, di arrivare prima a destinazione.  Ai tre è stata ritirata la patente e sono stati multati di 1500 euro.  Altri due camion sono fermati, sempre lungo l'autostrada, nei pressi di Incisa Valdarno. In questo caso i guidatori non avevano attivato i dispositivi, falsando così i reali dati di marcia. A loro la Polstrada ha ritirato loro la patente e inflitto una multa di 900 euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Firenze, tutti i lavori stradali della settimana

    • Cronaca

      Richiedenti asilo, firmato protocollo tra comune di Sesto e associazioni di volontariato

    • Cronaca

      Filcams Cgil contro i licenziamenti della Casa del popolo 25 Aprile

    • Cronaca

      Tramvia, lavori notturni lungo i cantieri delle linee 2 e 3

    I più letti della settimana

    • Dramma a Castello: militare dell'Arma si spara nella Caserma Marescialli

    • Sesto Fiorentino, rissa in pieno giorno in Piazza Ginori 

    • Ataf, aggredita una conducente: colpi al volto contro l'autista

    • Sesto Fiorentino: tir sbaglia strada e si incastra in centro

    • Incidente a Firenze Nova: auto si ribalta

    • Firenze, avvertite scosse di terremoto

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento