Fiorentina, protesta dei tifosi: flash mob in via Tornabuoni, ai negozi dei Della Valle

I supporters viola si ritroveranno nel 'salotto buono' di Firenze proprio nel giorno dello shopping, poi lo 'sciopero' del tifo

Foto d'archivio

Non si placa la protesta dei tifosi della Fiorentina contro i fratelli Diego e Andrea Della Valle, proprietari della società. Con un annuncio su Facebook, postato dal gruppo 'Fuori dal coro - 1926', i supporters viola annunciano uno 'sciopero' del tifo per il primo tempo di Fiorentina-Milan, in programma sabato prossimo, 11 maggio, alle 20:30 allo stadio Franchi.

Ma non solo. I tifosi, nel comunicato diffuso su Facebook e firmato dalle sigle 'Curva Fiesole' e 'Associazione Tifosi Fiorentini', annunciano anche un 'flash mob' di protesta in pieno centro storico, in via Tornabuoni. Nel 'salotto buono' di Firenze, la via della moda della città, dove hanno sede alcuni negozi delle società dei Della Valle.

Non sono ancora note le modalità della protesta, si sa per il momento che il raduno dei tifosi è fissato per il pomeriggio di sabato, peraltro giorno di shopping, alle 16.

Fiorentina: sciopero del tifo contro il Milan

"La Curva Fiesole e l'Associazione Tifosi Fiorentini comunicano che sabato durante Fiorentina-Milan, gli spalti resteranno vuoti per tutto il primo tempo", si legge nel comunicato, dove si spiega che i tifosi prima dell'inizio della partita omaggeranno "gli eroi dello scudetto del '69" ma che poi lasceranno gli spalti al fischio d'inizio.

Flash mob dei tifosi della Fiorentina in via Tornabuoni

"Comunichiamo inoltre che nella giornata di sabato la tifoseria organizzata farà un'iniziativa di protesta, con toni civili, nei confronti di chi in questi anni ha portato la nostra amata Fiorentina nell'anonimato sportivo: un flash mob animato dallo spirito goliardico che da sempre contraddistingue la nostra tifoseria", si legge ancora.

"Il ritrovo è fissato per le 16 in via Tornabuoni. Invitiamo tutti i tifosi viola, stanchi e delusi per la malagestione dei Della Valle, a partecipare attivamente a questa iniziativa, con la quale vogliamo dare un segnale ulteriore ai proprietari, ribadendo che i loro tempo a Firenze è finito. La nostra piazza vive di passione e calore, non merita il vostro grigiore", conclude il comunicato.

Le nuove proteste arrivano dopo che, nell'ultimo mese, con l'arrivo di mister Vincenzo Montella, nelle ultime cinque gare i viola hanno agguantato solo un pareggio e quattro sconfitte.

Tifosi furiosi contro i Della Valle: "Vergogna di Firenze, andatevene"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • San Godenzo: arrestato mentre attende il figlio all'uscita di scuola

Torna su
FirenzeToday è in caricamento