Terrorismo, gli architetti escono dal bando del Comune: "Non tutela la nostra professionalità"

Non decolla il progetto di Palazzo Vecchio e dell'architetto Boeri di realizzare barriere artistiche antisfondamento

"Nessun riconoscimento, nessuna tutela del diritto d'autore né della proprietà intellettuale. Pur condividendo lo spirito e la necessità che hanno motivato 'call for arts', il coinvolgimento non è andato oltre la comunicazione iniziale del documento. L'assenza di confronto in merito ai contenuti del bando, e la relativa formulazione, non ci permette di aderire al prosieguo dell'iniziativa".  Così l'ordine degli architetti e il dipartimento di architettura dell'Università di Firenze hanno annunciato la loro fuoriuscita dal progetto "call for arts", l'iniziativa lanciata da Palazzo Vecchio su input dell'architetto Stefano Boeri per studiare, progettare e mettere in campo dispositivi artistici e urbanistici antiterrorismo.

A parere degli architetti e dell'Università il bando del Comune non tutela a sufficienza il loro lavoro intellettuale  "Auspicavamo che questa occasione potesse diventare un primo passo per poter parlare di architettura con il Comune - ha detto Serena Biancalani, presidente dell'ordine degli architetti di Firenze -, diventando una concreta opportunità per mettere a punto studi sull'arredo urbano utili alla sicurezza ma anche mirati a risolvere criticità dello spazio cittadino". A settembre il Comune ha lanciato il bando rivolto a architetti e designer per progettare barriere antisfondamento capaci anche di abbellire la città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Autopsia sulla neonata trovata morta a Campi Bisenzio: la piccola era nata viva

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Campi Bisenzio: neonata trovata morta in una borsa / FOTO - VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento