Terremoto: mega esercitazione nelle scuole, coinvolti oltre 8 mila studenti

Negli istituti scolastici del Mugello

8.350 alunni, tra bambini e ragazzi, oltre agli insegnanti, evacuati da 54 scuole del territorio, con la simulazione di un terremoto di forte intensità scattata all'insaputa di tutti. E' l'esercitazione che ha organizzato stamani l’Ufficio Associato di Protezione civile Mugello in contemporanea a quella denominata “Autosoccorso in Appennino”, tuttora in svolgimento nell'Alto Mugello, nei comuni di Firenzuola, Marradi e Palazzuolo sul Senio. 

Ore 9,40: è stata avvertita una scossa di magnitudo 6.4 a una profondità di 10 chilometri circa, segnalati numerosi crolli, feriti e numerose persone in strada impaurite, possibili danni alla viabilità. Questo lo scenario del progetto “Autosoccorso in Appennino” sviluppato dalla Città Metropolitana di Firenze e dall’Ufficio Associato di Protezione civile Mugello con la collaborazione di Regione Toscana, Prefettura di Firenze, Comuni di Marradi, Firenzuola e Palazzuolo sul Senio, Carabinieri e Carabinieri forestali, 118, Vigili del Fuoco e l'8° Reparto Volo della Polizia di Stato, per testare la risposta locale nell'organizzazione e gestione autonoma dei soccorsi nelle prime ore che seguono la scossa, in attesa che i luoghi dell’emergenza vengano raggiunti dal personale soccorritore esterno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contemporaneamente è scattata nelle scuole del territorio, da quelle dell'infanzia alle superiori, un'esercitazione a sorpresa, in accordo con i dirigenti scolastici ma la data è rimasta segreta fino all'ultimo, per testare i piani di sicurezza ed evacuazione scolastici e la procedura speciale prevista dal piano intercomunale di Protezione civile, oltre che a diffondere una corretta educazione sui comportamenti da adottare rispetto al rischio sismico e più in generale alle emergenze. All'allarme alunni e insegnanti sono stati fatti evacuare e condotti nelle aree di attesa o nei punti di sicurezza di ciascuna scuola. 
Impegnati in entrambe le esercitazioni 100 operatori tra Carabinieri, Polizia municipale, tecnici comunali e mondo del volontariato con Anpas, Misericordia e Vab, gruppo Alpini, Carabinieri in congedo, oltre a tecnici dell’Ordine degli Architetti e Geometri. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento