Tenta truffa al quiz per la patente: auricolare e trasmittente nel turbante

Portato di corsa all'ospedale dalla polizia stradale 

Un indiano di 39 anni è stato condotto d’urgenza dalla polizia stradale all’ospedale di Careggi poiché gli era rimasto incastrato nell’orecchio un auricolare, che lui si era infilato per ricevere le risposte esatte da dare ai quiz per la patente. E’ successo ieri presso la Motorizzazione Civile fiorentina dove l’uomo, convinto di raggirare gli esaminatori, si era presentato munito anche di cellulare e trasmittente per inviare le immagini a un complice e ottenere le risposte giuste. Per non dare sospetti si era infilato l’auricolare nell’orecchio, coprendolo con un turbante, convinto che nessuno gli avrebbe chiesto di levarlo. Ma ha fatto male i suoi calcoli ed è stato sorpreso dai commissari d’esame, tant’è che poi la squadra di polizia giudiziaria lo ha dovuto accompagnare di corsa in ospedale, poiché l’auricolare era andato troppo in profondità nell’orecchio. Al pronto soccorso è stato visitato dal medico che, alla fine, è riuscito a estrargli l’apparecchio.

Lo straniero, residente in provincia di Arezzo, una volta dimesso è stato accompagnato in caserma dove i poliziotti lo hanno denunciato, sequestrandogli telefono, auricolare e trasmittente. Ai quiz è stato bocciato e la Polstrada sta ora battendo tutte le piste per arrivare al complice.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Fallita l'azienda fiorentina CHL. Anticipò Amazon e fu pioniera dell'e-commerce

Torna su
FirenzeToday è in caricamento