giovedì, 24 luglio 15℃

Teatro dell'Opera, il governo sblocca i finanziamenti: in arrivo 14 milioni di euro

Il Comune di Firenze beneficerà del 'Piano Città' varato dal ministero delle Infrastrutture per la nuova piazza-giardino da far nascere di fronte al teatro

redazione 20 marzo 2013

Alla fine dopo lunghi tentennamenti, tra mezzi sì e no camuffati, il governo ha sbloccato i denari per la riqualificazione del nuovo Teatro dell’Opera. Sono 14 i milioni di euro che l’esecutivo ha destinato, tramite il ‘Piano Città’ varato dal ministero delle Infrastrutture, al polo della musica, la futura porta d’ingresso del parco delle Cascine. Il Comune di Firenze all’epoca era entrato dentro il Piano per vari progetti tra cui quello relativo alla zona del teatro in costruzione. 

La giunta di Palazzo Vecchio ha approvato il ‘Contratto di valorizzazione urbana’, che impegna formalmente da un lato il Comune di Firenze a realizzare il piano di riqualificazione, dall’altro il ministero ad erogare le risorse assegnate, 14 milioni di euro sui 25 milioni di costo totale delle opere. In particolare, l’intervento riguarda la nuova piazza-giardino da far nascere di fronte al teatro, la sistemazione urbana nel tratto Porta a Prato-piazza Gaddi, la valorizzazione della zona dell’ex discoteca, la riqualificazione di piazza Vittorio Veneto e gli interventi di sicurezza idraulica sia per le sponde dell'Arno che per il nuovo collettore fognario.

Annuncio promozionale

Le Cascine
lavori pubblici
teatro

Commenti