Vandali a Scandicci: divelta la targa antifascista

Vania Bagni (Anpi Firenze): "Ennesimo attacco alla democrazia esercitata anche attraverso il rispetto dei luoghi e dei simboli che la rappresentano"

La targa installata dal Comune di Scandicci

La notte scorsa è stata divelta la targa installata dal Comune di Scandicci in memoria del partigiano Elio Chianesi ucciso nel 1944 dai fascisti. A darne notizia L'Anpi di Firenze. Quest'angolo del comune alle porte di Firenze già un anno fa fu teatro di tensioni per l'apertura in questa stessa strada di un centro di Casapound, centro della destra radicale, contro cui protestarono numerose associazioni antifasciste. 

Domani nella frazione di San Giusto si terrà un flash mob con l'installazione di una targa provvisoria che ricorda Chianesi. “E’ questo l’ennesimo attacco alla democrazia esercitata anche attraverso il rispetto dei luoghi e dei simboli che la rappresentano - dice il presidente dell'Anpi provinciale Vania Bagni -. È indispensabile e non più prorogabile l' impegno delle istituzioni e dei partiti che si dicono realmente antifascisti, a farsi carico della necessità di contrastare le nuove destre con l'uso degli strumenti democratici, con l'applicazione delle leggi dello Stato. È necessario stabilire, e con chiarezza,che c'è un confine tra il lecito e l'illecito, tra ciò che è ammesso e ciò che non è ammesso in democrazia. È un appello che viene anche dall'Europa ed è giunto il tempo che si agisca, fuori dalla retorica; aspettare ancora è una dichiarazione di debolezza e significa arrendersi al peggio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento