Anziano tenta il suicidio col fucile, la badante lo salva

Il 76enne soffre di depressione a causa delle sue condizioni di salute, i carabinieri sequestrano l'arma

Un uomo di 76 anni tenta il suicidio con il suo fucile da caccia detenuto regolarmente. Ma la badante lo disarma e gli salva la vita. E' successo a Gambassi Terme (Firenze), dove sono intervenuti i carabinieri.

Il motivo del gesto sarebbe riconducibile ad uno stato depressivo dovuto allo stato di salute precario. I militari hanno sequestrato le armi mentre l'anziano ha rifiutato le cure mediche. Nessuno è rimasto ferito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento