Stupratore del Varlungo, quattro condanne in sette mesi

Oltre 27 anni di reclusione, in totale, inflitti a Mustafa Arnaut per aver violentato 4 donne in un anno, a Firenze sud. Incastrato dal Dna

Quarta condanna in sette mesi per lo stupratore del Varlungo, all'anagrafe Mustafa Arnaut, 25 anni, romeno. Ieri l'ultimo verdetto per il maniaco seriale che ha aggredito e violentato almeno 5 donne, nell'area del viadotto del Varlungo, tra l'agosto 2017 e il settembre 2018. Il gup del tribunale di Firenze lo ha infatti condannato a 4 anni e 6 mesi di carcere per violenza sessuale, lesioni personali e rapina, nel processo con rito abbreviato per l'aggressione a una donna sudamericana, avvenuta nel giugno 2018.

Sale così a oltre 27 anni di carcere il computo totale delle pene inflitte all'uomo, difeso dall'avvocato Massimiliano Palena. La prima condanna in abbreviato risale al 27 marzo scorso: 8 anni e 8 mesi per violenza sessuale ai danni di una studentessa asiatica che camminava lungo l'argine dell'Arno. Il 6 maggio scorso condanna in abbreviato a 4 anni per un'altra aggressione a una giovane donna. Lo scorso due luglio l'uomo 10 anni di reclusione per violenza sessuale, lesioni personali aggravate e rapina nei confronti di una giapponese di 37 anni, picchiata e violentata mentre faceva jogging all'alba del 23 giugno 2018.

Fondamentale per “incastrare” Arnaut, il suo Dna trovato dagli esperti della polizia scientifica proprio durante le indagini sullo stupro della giovane giapponese. Così la procura di Firenze ha potuto addebitargli altri episodi di violenza sessuale, fino a quel momento irrisolti, avvenuti tutti in zona Firenze Sud, dove Mustafa viveva in una baracca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento