In ostaggio per ore in albergo: studentessa denuncia stupro

Fermato un 28enne irregolare

All'ospedale di Careggi è entrata nel Codice rosa, il percorso in cui vengono inserite le donne vittime di violenza. Protagonista una studentessa fiorentina di circa vent'anni. Una volta arrivata la polizia ha raccontato quello che le era accaduto e cosa ricordava della notte da incubo trascorsa tra venerdì e sabato. Sarebbe stata picchiata e violentata per ore, e solo l'indomani, approfittando del fatto che l'orco dormisse, sarebbe riuscita ad uscire da quella stanza che ormai era il suo tugurio. In carcere è finito un 28enne di origine albanese, immigrato irregolare e già conosciuto dalle forze dell'ordine. E' quanto riporta La Nazione

I due, scrive il quotidiano fiorentino, si erano conosciuti pochi giorni fa. La ventenne avrebbe accettato di trascorrere del tempo con il 28enne e, forse anche con la complicità di qualche bicchiere di troppo, si è trovata nello scantinato di un affittacamere di Novoli dove - stando a quanto raccontato alla polizia - sarebbe stata picchiata e violentata. Gli agenti della squadra volanti si sono messi subito sulle tracce del presunto aggressore, rintracciato e sottoposto a fermo dopo poco con le accuse di violenza sessuale, lesioni e sequestro di persona. Ora dovrà comparire davanti a un giudice per la convalida del fermo.  

Violentata dopo incontro in chat

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento