Cucina, apre il primo street food di cucina indiana in Italia

Lo inaugurano un 31enne fiorentino assieme ad un 36enne indiano

Arriva il primo street food di cucina indiana in Italia. Si chiama Nura e sarà inaugurato e aperto al pubblico domani, sabato 29 aprile, alle 18:30 a Pontassieve, in piazza Vittorio Emanuele II.

Nura è un nome di origine aramaica e significa Luce. Il progetto culinario è di Tiziano Vitali, 31enne fiorentino, fondatore  di Nura assieme a Basheerkutty Mansoor, 36enne nato nel Kerala, nel sud dell'India, che sarà anche chef.

“La qualità e la freschezza delle materie prime sarà il nostro biglietto da visita - dicono i due -. Nura è il primo food truck italiano di cucina indiana specifica del Kerala, terra magica dove sono nati lo yoga e la medicina ayurvedica. In ogni nostro piatto si rincorrono i suoi ingredienti più tipici: la menta, il ginger, il cocco, gli anacardi, le foglie del curry leaves e numerose spezie dagli ormai risaputi e etti benefici”. Disponibili anche piatti vegani, vegetariani, senza glutine e per altre intolleranze alimentari.

Il programma di domani. Alle 18:30 è previsto il concerto di musica classica indiana con tabla e sitar, a 7 euro, prezzo che comprende il bouffet di inaugurazione.

Potrebbe interessarti

  • Estate: 5 fiumi dove fare il bagno in Toscana

  • San Giovanni ‘un vole inganni: come nasce il celebre detto

  • Ligabue al Franchi: scaletta, info utili, divieti e parcheggi

  • Solstizio d'Estate, tra miti e leggende: gli eventi a Firenze e dintorni

I più letti della settimana

  • Estate: 5 fiumi dove fare il bagno in Toscana

  • Via del Varlungo, cadavere impiccato a palo della luce

  • Fuochi d'artificio di San Giovanni: finale col botto per i "fochi" 2019

  • Saldi estivi 2019: quando iniziano e alcuni consigli

  • Incendio nel ristorante di sushi di viale dei Mille: palazzina evacuata

  • Via del Bronzino, rissa al circolo: in quattro all'ospedale, traffico paralizzato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento