Sicurezza, controlli a tappeto nelle stazioni toscane: poliziotti con i metal detector

Pianificata una serie di controlli a tappeto nelle stazioni ferroviarie della Toscana

Intensificati i controlli negli scali ferroviari sotto le festività natalizie. Il compartimento di polizia ferroviaria, diretto da Antonio Matteo, ha pianificato una serie di controlli a tappeto nelle stazioni toscane al fine di garantire la sicurezza dei passeggeri in transito. Questo anche per garantire maggiore sicurezza visto l’incremento di passeggeri che si sposteranno con il treno per le feste o per recarsi a Roma in occasione del Giubileo. Il dispositivo messo in atto prevede il pattugliamento delle stazioni ferroviarie, l’utilizzo dei metal detector nei controlli, l’intensificazione delle vigilanze dinamiche e la bonifica dei depositi bagagli con l’ausilio delle unità cinofile.

Ieri si è svolto il primo di una serie di servizi che vedranno coinvolti tutti gli uffici polfer presenti nella Regione Toscana; nell’intera regione sono state impegnate 50 pattuglie, per complessive 100 unità, oltre alle 9 a bordo treno, per un totale di 18 treni scortati, procedendo all’ identificazione di 470 persone. Solo nella stazione di Santa Maria Novella sono state identificate 125 persone ed il deposito bagagli è stato oggetto di accurata bonifica, mediante l’uso di cani anti esplosivo, senza però segnalare valigie sospette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Cosa fare questo fine settimana a Firenze

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

  • Coronavirus: 1 decesso, 3 nuovi casi a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento