Stazione di Santa Maria Novella: raffica di controlli con i metal detector

Cinquanta agenti hanno eseguito numerosi controlli all'interno dello scalo fiorentino. Verifiche anche nel deposito bagagli 

Raffica di controlli ieri alla stazione di Santa Maria Novella operati dalla polizia ferroviaria in un'operazione, denominata "Alto impatto", che ha visto schierati una cinquantina di agenti nello scalo fiorentino. Il bilancio è di 135 persone identificate, 1 arrestato, 3 denunciati e 2 due soggetti segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti. Gli agenti di polizia, equipaggiati con metal detector e palmari di nuova generazione per i controlli straordinari, si sono avvalsi dell’ausilio di unità cinofile antisabotaggio e antidroga della questura, oltre ad equipaggi del reparto prevenzione crimine.

A seguito dei controlli è stato arrestato un cittadino gambiano trovato in possesso di circa 156 grammi di marijuana, mentre altri due giovani sono stati segnalati per il possesso di sostanza stupefacente per uso personale. Tre cittadini stranieri sono stati infine denunciati perché non in regola con gli obblighi sul soggiorno. Le verifiche della polizia sono state estese anche al deposito bagagli della stazione.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento