Stazione, prende la pistola a un poliziotto e la punta contro i passeggeri

Paura alla stazione di Santa Maria Novella dopo che la polizia era intervenuta per un uomo che infastidiva i passeggeri di un treno regionale

Attimi di paura nel tardo pomeriggio di ieri alla stazione di Santa Maria Novella quando un cittadino nigeriano ha sottratto la pistola ad un agente della polizia ferroviaria cominciando a farla volteggiare in aria: l'arma ha roteato davanti ai poliziotti e ai passeggeri del treno regionale da cui era sceso. Gli agenti lo hanno subito bloccato, immobilizzandolo. La polizia era intervenuta dopo che un capotreno aveva chiesto aiuto al 113 perchè il 27enne, già noto alle forze dell'ordine, infastidiva i passeggeri del regionale. Quando gli agenti sono intervenuti l 'uomo li ha aggrediti, entrambi i poliziotti sono rimasti feriti, riportando tre giorni di prognosi, riuscendo a estrarre l'arma dalla fondina durante la colluttazione.

Il nigeriano è stato fermato con l'accusa di resistenza e lesioni. Per lui si dovrebbe configura anche l'accusa di porto abusivo di arma da guerra. Il luglio scorso un cittadino del Sudan aveva sottratto la pistola ad un vigile urbano, esplodendo poi una serie di colpi nella zona di Campo di Marte. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Sono mesi, anzi anni che la polizia e i cc chiedono lo spray anti aggressione o il teser, ma solo ij alcuni casi le MOSTRE ff..oo hanno lo spray, ma il problrma poi diventa usarlo, per vari motivi? Come ad esempio quando usarlo, visto che hanno regile ben precise per usare lo spray. Poi bisogna amche vedere in sede processuale: classica comica dell eccesso. Tirando le somme? Come la fanno fanno sbagliano. L Italia non è per le leggi dure ma solo quelle ad interpretazione, quindi sperano sembra che trovino un giudice o un pm che capisce. Nessun politici si prenderà la briga di far emanare una legge che consenta all atto di un pericolo l uso dello spray, per non parlare del teser. Sicuramente, il politico o la forza politica, che accetterà l uso del teser, in caso di morte o di gravi danni causati dal teser, sarà o saranno accusati di quanto accaduto.

    • Se vi sono delle leggi chiare che il parlamento, cioè gli eletti dal popolo italiano , emaneranno i giudici potranno applicare la legge. Non bisogna cascare nella trappola del rimpallo delle responsabilità che i politici vogliono farci credere. Tutto il sistema è bloccato e la colpa è solo e soltanto politica, pd sinistra sono i massimi responsabili di questa anarchia dove gli italiani stanno pagando il prezzo più caro, che è la libertà di poter uscire di casa o di andare in giro spensierato.

  • Roba da matti....

  • Son ragazzi....si stanno integrando !

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tramvia, vigilia della rivoluzione: in 2 minuti come è cambiata la città / VIDEO

  • Cronaca

    Bomba d'acqua sul Mugello: alberi caduti in strada 

  • Meteo

    Maltempo: allerta in Toscana per pioggia e temporali

  • Cronaca

    Lavori notturni sul viadotto dell’Indiano fino a fine luglio

I più letti della settimana

  • 5 libri ambientati a Firenze da leggere sotto l'ombrellone

  • Tramvia: 15 giorni gratis sulla nuova linea

  • Mugello: Festa dell'Unità, per Maria Elena Boschi poche persone

  • Tramvia: fine pre-esercizio, trovati i difetti della nuova linea

  • Scandicci: nasce il secondo parco più grande di tutta l'area metropolitana

  • Joe Bastianich in vacanza in città

Torna su
FirenzeToday è in caricamento