Stazione di Campo di Marte: aggredisce capotreno e carabiniere

Arrestato a bordo del regionale sulla tratta tra Arezzo e Prato 

Stamani i carabinieri del nucleo radiomobile hanno bloccato un 46enne nigeriano dopo che aveva aggredito un capotreno e un carabiniere sul treno regionale della linea Arezzo-Prato Centrale. I militari stavano già arrivando sul posto dopo numerose segnalazioni telefoniche di persone a bordo del regionale che avevano indicato quanto stava accadendo sotto i loro occhi. 
I militari hanno fermato il 46enne quando è sceso in stazione, scortato da più persone per il suo atteggiamento violento.  

Da quanto ricostruito, l'uomo ha dato in escandescenza quando il capotreno gli ha chiesto di vedere il biglietto. Il 46enne, pregiudicato anche per simili reati, gli ha intimato di andarsene utilizzando frasi offensive. Quando la situazione ha cominciato a degenerare un carabiniere fuori servizio è intervenuto in ausilio del capotreno. Per tutta risposta il 46enne ha colpito con un pugno in testa il militare per poi spintonarlo per cercare di allontanarlo.

Ne è scaturita una colluttazione nella quale, nel tentativo di bloccarlo, il militare e il capotreno sono stati colpiti con altri pugni e calci prima di riuscire a bloccarlo, anche grazie all’aiuto di altri passeggeri, fino all’arrivo alla stazione di Campo di Marte dove i carabinieri del Radiomobile lo hanno poi preso in consegna.      

Il 46enne è finito in manette per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, in considerazione del fatto che il capotreno ed il carabiniere intervenuto in aiuto hanno riportato lievi lesioni. Sarà giudicato domani mattina in direttissima. 

Capotreno aggredito a Incisa
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento