Stazione, accoltellato davanti al McDonald's

Il lavoratore aveva invitato ad uscire un cliente perchè in quel momento il locale non era accessibile

Ieri notte un addetto alla sicurezza del McDonald's, punto di ristoro esterno alla stazione di Santa Maria Novella, è stato accoltellato ad un avambraccio durante il servizio notturno. L'uomo, 37enne senegalese, aveva invitato un cliente ad uscire in quanto in quel frangente il locale era chiuso al pubblico. Accompagnato all'esterno, il cliente, descritto come un giovane nordafricano, ha estratto un coltello poi lo ha colpito. L'uomo, rimasto ferito, è stato soccorso da un suo connazionale. Il nordafricano, dopo aver minacciato anche l'amico dell'addetto alla sicurezza, è scappato di corsa.

Sul posto poi è arrivata la polizia. Il 37enne è stato accompagnato in ambulanza all'ospedale di Santa Maria Nuova dove uscirà con una prognosi di dieci giorni. La polizia sta visionando le telecamere dei filmati di videosorveglianza per rintracciare l'aggressore, denunciato per lesioni aggravate e minacce aggravate. Il marzo scorso questo locale fu teatro di un'accesa rissa tra extracomunitari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina, Nardella: “Nuovo stadio a Campi? Mi opporrò con tutte le forze”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento