Mitragliatori in casa: blitz della polizia, ma sono armi da softair

Alcuni passanti avevano notato le riproduzioni appese alle pareti

Ieri allarme in una palazzina in zona stadio. Alcuni residenti avevano allertato il 113 dicendo di aver notato dei fucili mitragliatori appesi alle pareti. Gli agenti sono subito accorsi in zona e, dopo un controllo dall'esterno, hanno deciso di entrare nell'abitazione all'interno della quale sono stati trovati una decina di giovani, italiani e non. 

Gli agenti si sono subito rasserenati quando hanno scoperto che il "gruppetto" era solito giocare a softair, attività ludica in cui si riproducono tecniche e strategie militari. Di solito si gioca a squadre con indosso tute mimetiche e in braccio riproduzioni di armi da guerra. Gli agenti hanno infatti ritrovato le armi ad aria compressa: otto mitragliatori, tre pistole e alcuni giubotti protettivi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Palazzuolo: completamente nuda semina il panico in strada

  • Firenze Rocks 2020: fan in fermento per la quarta edizione

  • Versilia: fiorentina muore durante una gita in montagna

  • Incidente sull'autostrada A1: feriti e code per chilometri

  • Aeroporto di Peretola: nuovi voli da Firenze grazie a Vueling

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

Torna su
FirenzeToday è in caricamento