Rifredi: infastidito dai petardi spara in casa con un fucile a pallini

Un 23enne è stato denunciato dalla polizia per aver sparato dei proiettili di plastica in casa del vicino dicendo di esser stato infastidito dai festeggiamenti durante il capodanno

via Palazzo Bruciato

Ha imbracciato un fucile e ha cominciato a sparare proiettili di plastica verso la casa del vicino che, nel pomeriggio del primo gennaio, lo disturbava esplodendo dei petardi. E' successo in via del Palazzo Bruciato a Rifredi. Il 'cecchino', 23 anni, italiano, è stato denunciato dalla polizia per danneggiamento aggravato. A dare l'allarme è stato il vicino che aveva udito dei rumori provenire dal bagno, scoprendo poi che sulla finestra c'erano 19 fori. Affacciandosi ha visto il ventitreenne che, con il fucile a pallini ancora sottobraccio, continuava a sparargli verso casa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • Prima nevicata in Toscana | FOTO

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Novoli: sorpreso sulla tramvia senza biglietto si mette nei guai da solo

  • Coverciano: pino cade sulle auto parcheggiate / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento