Scandicci, spaccio lungo la tramvia: bloccato ovulatore di eroina 

I militari hanno eseguito controlli sulla linea tra Scandicci e la stazione di Santa Maria Novella. Si è scoperto che aveva ingerito 32 dosi

Ieri i carabinieri di Scandicci hanno tratto in arresto un 37enne cittadino nigeriano. In particolare, i militari dell'Arma, monitorando i movimenti sospetti lungo la tratta T1 della linea tramviaria, hanno individuato nei pressi della stazione ferroviaria di S.M.N., un soggetto già noto in quanto già tratto in arresto lo scorso mese di aprile per spaccio di alcune dosi di eroina.

Sottoposto a controllo, i militari hanno notato un notevole imbarazzo dell’uomo che è stato accompagnato in ospedale per effettuare controlli specifici grazie ai quali si è stato che aveva ingerito 32 ovuli (per un peso complessivo di 15 grammi) di eroina confezionati per lo spaccio e destinati alle piazze fiorentine. Al termine delle verifiche sanitarie, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto ed associato al carcere di Sollicciano.

Precedenti: ancora spaccio accanto alla tramvia

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento