Spaccio alla stazione: bloccato davanti al McDonald's

Trovato con dieci grammi di hashish e 180 euro in contanti  

Ieri pomeriggio i carabinieri di Firenze, a seguito di numerose segnalazioni che indicavano in Piazza Stazione, nei pressi del locale McDonald's, il ritrovo di giovani extracomunitari dediti allo spaccio di stupefacenti, hanno effettuato dei controlli fermando un 39enne senegalese. 

Il soggetto, alla vista dei militari, ha tentato di darsi alla fuga venendo però bloccato. Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di  10 grammi di hashish e 180 euro in contanti, somma ritenuta provento dell’attività illecita, il tutto sottoposto a sequestro. L'arrestato, pregiudicato residente a Certaldo, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della direttissima.

Caos al Mc

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus, altri due casi in Toscana: un calciatore professionista e un birraio

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: altri due contagiati a Firenze

  • Coronavirus, Rossi: "No alla chiusura di scuole o stop ai concorsi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento