Spaccio a Sesto: tossicodipendente in fuga tenta di investire agente 

Il commissariato locale aumenta i controlli dopo le segnalazioni dei gruppi di zona 

La polizia fuori dalla stazione di Sesto Fiorentino

Intensificati i controlli da parte della polizia nella zona della stazione ferroviaria dove i residenti hanno segnalato, anche su gruppi Facebook, un'intensa attività di spaccio di eroina. Nei giorni scorsi gli agenti del commissariato locale hanno infatti arrestato una coppia di cittadini nigeriani - 21 anni lui e 24 lei - sorpresi a spacciare eroina tra via del Trebbio e via Cairoli.

Gli agenti erano appostati in zona e stavano effettuando proprio un mirato servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti quando, insospettiti, hanno deciso di seguire i due cittadini nigeriani. I loro sospetti hanno trovato subito conferma, ritrovandosi di fronte ad una compravendita di droga tra i pusher e un automobilista.

I poliziotti sono subito intervenuti bloccando i due cittadini nigeriani ma l’acquirente, a bordo dell’auto, ha ingranato la marcia ed è partito a razzo ignorando completamente l’Alt della polizia.

Durante questa sua azione concitata l’uomo - un 31enne di origini abruzzesi - ha quasi rischiato di investire l’agente che stava procedendo al controllo e che è riuscito a mettersi in sicurezza con un balzo.

Il fuggitivo è stato rintracciato poco dopo: oltre ad essere stato segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti è finito nei guai in quanto dovrà rispondere anche del reato di resistenza a pubblico ufficiale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda invece i due cittadini nigeriani finiti in manette, la polizia ha sequestrato la dose di eroina spacciata e ben cinque telefoni cellulari custoditi dalla 24enne, uno dei quali (sulla base dei primi riscontri) sarebbe stato utilizzato proprio per dare l’appuntamento all’automobilista denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento