Spaccio alla Fortezza: i pusher si spostano sul Mugnone 

I controlli degli ultimi mesi costringono a cambiare nascondigli. I cani antidroga hanno già scovato tra le siepi oltre due etti di droga

I continui controlli delle forze dell'ordine nella zona della Fortezza hanno fatto scattare la contromossa dei pusher.  Gli agenti, che nelle ultime settimane avevano effettuato numerosi controlli nella zona, avevano recentemente notato un anomalo via vai di persone proprio nella zona intorno al Mugnone.

Dei primi riscontri avevano portato le forze dell’ordine a sospettare che gli ingenti rinvenimenti di stupefacente effettuati nei mesi scorsi ai giardini della Fortezza avessero spinto gli spacciatori a cercare nuovi posti dove nascondere - non troppo fuori mano - la loro merce. E infatti stamani la polizia ha battuto l'argine da via XX Settembre a piazza della Costituzione. I poliziotti ci hanno visto giusto e questa mattina i pastori tedeschi Mia ed Amper hanno scovato tra le siepi lungo il Mugnone 124 grammi di marijuana e 119 di hashish.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento