Spaccio: la Finanza sequestra cocaina, hashish e marijuana

Controlli a tappeto. In azione anche le unità cinofile

Foto archivio

Contro lo spaccio e il consumo di sostante stupefacenti e psicotrope,  i finanzieri della compagnia di Empoli, insieme ad alcune unità cinofile, hanno eseguito alcuni controlli nel centro storico di Empoli, e in alcuni locali notturni molto frequentati,  nella stazione ferroviaria,  nei parchi pubblici, e alle uscite della S.G.C. Firenze-Pisa-Livorno.

Servizi mirati, che hanno portato a controllare 50 persone e 22 autoveicoli, con la segnalazione alle competenti Prefetture di 6 persone (3 delle quali appena maggiorenni) per possesso di sostanze psicotropiche, e  il sequestro di 22 grammi tra cocaina, hashish e marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A partire dall’inizio dell'anno scorso, la lotta allo spaccio nel territorio dell’Empolese-Valdelsa ha portato al sequestro di oltre 750 Kg di hashish, 166 grammi di cocaina, 85 grammi di marijuana e  5 arresti. Ben 100 le persone segnalate alle rispettive Prefetture (comprese tra i 16 ed i 30 anni - di cui anche 10 minorenni) per uso di sostanze stupefacenti, residenti nelle varie Province toscane. Molti i soggetti a cui è stata contestualmente ritirata la patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento