Animali: il Tar sospende la caccia al cinghiale in braccata

Arriva l’ordinanza dopo il ricorso delle associazioni ambientaliste e animaliste

Oggi esultano le associazioni ambientaliste e animaliste (LAV, WWF,  Enpa e LAC) dopo che il Tar della Toscana ha deciso di sospendere la caccia al cinghiale in braccata. E’ quanto riportato in una nota di LAV.

Caccia al cinghiale: le associazioni ambientaliste fanno ricorso al Tar

"La caccia con il metodo della braccata è un sistema particolarmente crudele nei confronti degli animali e fortemente impattante sull’ambiente, per questo siamo felici che il Tar di Firenze l’abbia sospesa – hanno commentato le associazioni – ora attendiamo l’udienza di merito, la legge regionale per la gestione degli ungulati è un fallimento, non ha raggiunto gli obiettivi prefissati, è stata solo un’opportunità per consentire ancora maggior divertimento ai cacciatori, per questo chiediamo che sia rimessa alla Corte Costituzionale”.

Il prossimo 17 settembre si terrà l'udienza di merito,dove sarà affrontata anche la questione di legittimità costituzionale della legge regionale. Le associazioni hanno infatti evidenziato numerosi passaggi in cui la legge regionale viola la norma nazionale, motivo per cui ne hanno chiesto l'impugnazione avanti la Corte Costituzionale.

Come evidenziato dallo stesso Tar, i contenuti del piano presentano diversi profili d’illegittimità: non è dimostrata l’inefficacia dei metodi ecologici, condizione che deve essere sempre soddisfatta prima di dare il via libera alle uccisioni, né viene motivato lo scostamento dal parere dell’ISPRA nel punto in cui solleva il rischio di redistribuzione dei cinghiali sul territorio a seguito dell’attuazione del piano stesso.

Cinghiali a Firenze: boom di catture ma stop alle battute di caccia
 

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Carola Rackete: la Regione Toscana pensa ad un riconoscimento per la capitana della Sea Watch

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento