Cimitero di Soffiano: danneggiate le tombe di due partigiani

Dormentoni sbotta: "Firenze è libera e antifascista"

Danneggiate le tombe di due partigiani all'interno del cimitero di Soffiano. A darne notizia, oggi, giorno della commemorazione dei defunti, il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni.

"Stamani con Silvano Sarti (presidente dell'Anpi, ndr) siamo stati a rendere omaggio ai partigiani che hanno liberato Firenze, sepolti al cimitero di Soffiano. Le lapidi di Bruno Fanciullacci e di Aligi Barducci sono state oggetto di un piccolo ma mirato atto di vandalismo. Che sia stato un imbecille e/o un fascista, cambia poco - dice Dormentoni -. Noi andiamo avanti a rinnovare i valori della Resistenza e la memoria storica e il prossimo anno per il 25 Aprile saremo con ancora più ragazzi di ancora più scuole a farlo, nella Spoon River dei Partigiani, per ricordare che Firenze è libera e antifascista, medaglia d'oro della Resistenza, e per guardare al futuro. Come Sempre".

Condanna anche dal presidente della Regione Enrico Rossi. "E' un gesto esecrabile che offende la memoria di chi si è battuto per garantire a tutti quella libertà di cui oggi godiamo. L'Italia è un Paese nato dalla Resistenza e che tanto deve ai protagonisti della lotta partigiana: le loro azioni hanno contribuito a far sì che ci liberassimo dal giogo nazifascista, le loro idee a far nascere la Repubblica, fondata sulla Carta costituzionale. Chi ha profanato le loro tombe disconosce la storia e rinnega le nostre radici", il commento di Rossi, al momento fuori firenze per un impegno istituzionale. "Ma al mio ritorno mi recherò a Soffiano per deporre una rosa rossa nel luogo dove riposano Fanciullacci, Barducci e tanti altri partigiani come loro".

“Condanniamo duramente il danneggiamento delle tombe dei partigiani Bruno Fanciullacci e Aligi Barducci, detto 'Potente', al cimitero di Soffiano - ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella -. Si tratta di gesti all’apparenza piccoli ma inaccettabili, che offendono la memoria della nostra città, medaglia d’oro della Resistenza. Siamo vicini all’Anpi e ai familiari delle vittime dei vandalismi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento