Borgo San Lorenzo: società edile non dichiara al fisco 715mila euro di ricavi

Da anni una ditta di ponteggi del Mugello falsificava documenti per non pagare le tasse. Denunciato il titolare per evasione fiscale non avendo dichiarato al fisco ricavi per oltre 715.000 euro

Una società edile di Borgo San Lorenzo, specializzata in ponteggi, per tre anni aveva svolto la sua attività osservando tutti gli obblighi fiscali tranne uno: quello di presentare le dichiarazioni ai fini delle imposte dirette e del sostituto d’Imposta.  Le attività erano fatturate regolarmente tuttavia la società sin dal 2007, non ha mai presentato alcuna dichiarazione, né versato le ritenute operate sui dipendenti per 6.000 €, ne le tasse su oltre € 715.000 di ricavi.

Per di più nella sua contabilità è stato trovato il Durc, Documento Unico di Regolarità Contributiva, necessario per accedere ai lavori in sub-appalto,  attestando così la regolarità contributiva dell’impresa. Un 40enne albanese è risultato essere il rappresentante della società,  ma in realtà l’attività era amministrata da un 47enne, residente a Scarperia, che provvedeva a preparare falsi DURC sfuggendo così all’ INPS, INAIL e la Cassa edile.

 La presentazione del DURC  è necessaria per tutti gli appalti e subappalti di lavori e per i lavori privati. Con la presentazione dei documenti  falsi la società riusciva ad accaparrarsi i lavori non versando alcuna imposta all’erario. Tramite l’esame della documentazione contabile  è stato possibile risalire a tutte le prestazioni lavorative rese dalla società. L’amministratore reale della società, autore della falsificazione dei documenti, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria fiorentina per il reato di falsità materiale.  
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Coronavirus: presto l'obbligo, si esce solo con la mascherina 

  • Coronavirus: 173 nuovi casi e 18 decessi in Toscana 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento