Signa, maxi rissa al pub: 2 arresti, all'ospedale anche due carabinieri fuori servizio

Sono intervenuti per calmare l'azzuffata, degenerata in scazzottata con oltre 10 coinvolti

Sono intervenuti per placare gli animi, a dir poco bollenti. Alla fine sono finiti anche loro al pronto soccorso, con una prognosi di 5 e di 2 giorni. E' successo ieri sera all'Old Tavern, pub di Signa, in largo dei Capitelloni.

I due militari, fuori servizio, sono intervenuti per cercare di calmeare un alterco appena scoppiato all'interno del locale, che stava visibilmente degenerando: infatti ne è nata una scazzotata furibonda che ha coinvolto 11 persone.

I due carabinieri hanno dunque chiamato i rinforzi. All’arrivo delle altre pattuglie i militari hanno faticato non poco a sedare la rissa.

Una volta calmatasi la situazione hanno interrogato le persone coinvolte, tutte risultate alticce, se non ubriache. Otto persone sono state accompagnate in caserma per accertamenti e due sono state arrestate per resistenza a pubblico ufficiale: due fiorentini di 42 e 39 anni.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la lite sarebbe nata proprio tra loro due, che avevano iniziato a litigare arrivando a colpirsi con boccali di birra e piatti. Diverse persone che hanno preso parte alla rissa sono state riconosciute come militanti di Forza Nuova, movimento di estrema destra che proprio ieri pomeriggio ha aperto un circolo a Signa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento