Sicurezza, Alberti: “Chiesi più militari ma la mozione fu bocciata”

Il consigliere regionale della Lega: “La sinistra si contraddice”

“Si lamentano, Enrico Rossi in testa, che le 335 assunzioni di poliziotti e carabinieri in Toscana che avverranno da qui a febbraio, come assicurato dal Ministro Salvini, sono poche. C’è qualcosa che non torna. Improvvisamente, a Firenze e in Toscana mancano 250 agenti, ma evidentemente un anno e mezzo fa non mancavano, visto che Rossi (il presidente della Regione, ndr) e la maggioranza del consiglio regionale votarono contro la mozione per chiedere il rafforzamento del contingente militare di Strade Sicure”.

Così dice oggi il consigliere regionale della Lega Jacopo Alberti, dopo che nei giorni scorsi sia lo stesso Rossi che altri amministratori, come l'assessore comunale alla sicurezza Federico Gianassi, hanno chiesto al ministro dell'interno Salvini di passare dalle parole ai fatti e fare arrivare in città gli uomini delle forze dell'ordine che ancora mancano all'appello. Uomini che tardano ad arrivare.

“In un anno e mezzo, cosa è cambiato? E’ cambiato il governo, quindi ora c’è un problema sicurezza che un anno e mezzo fa non c’era. Forse Rossi viveva in un’altra Regione, adesso protestano per le ‘briciole’ e si contraddicono tra loro: prima si lamentano perché le assunzioni sono poche, poi si vantano che le stesse ‘poche assunzioni’ sono merito di Minniti (l'ex ministro dell'interno del Pd, ndr)”.

La richiesta che faceva Alberti riguardava in realtà, come dice lo stesso consigliere, l'aumento di militari in città. “Ad aprile 2017 portai in consiglio regionale una mozione per impegnare presidente e giunta a chiedere al governo Genitoloni di potenziare il contingente di militari sia nel centro storico che nelle periferie. La mozione fu discussa ma ovviamente respinta. La presenza dei militari di Strade Sicure sarebbe stata un deterrente e un segnale di vicinanza ai toscani. Ma finché la sicurezza è stata una prerogativa della Lega - attacca l'esponente leghista -, per il Pd e la sinistra toscana il problema non esisteva”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Intossicata da hashish: bimba di 20 mesi in codice rosso al Meyer

  • Cronaca

    Prodotti ittici pericolosi, maxi sequestri: chiusi due ristoranti

  • Cronaca

    Le Cascine, spaccio senza sosta: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Morte Magherini: sit in dopo l'assoluzione dei carabinieri / VIDEO

I più letti della settimana

  • Vip: Tina Cipollari a Firenze per amore / FOTONOTIZIA

  • Tramvia: test per la nuova linea, la pensilina strabocca / FOTO

  • Stazione: fan in coda per il rapper Salmo / FOTO  

  • Nobile fiorentino nei guai: irreperibile per 20 anni deve pagare maxi debito al fisco

  • Maxi tamponamento sulla Fi-Pi-Li: quattro feriti

  • In Toscana preservativi gratis a tutti gli under 26

Torna su
FirenzeToday è in caricamento