Ex sacerdote, guru di una 'setta', accusato di schiavitù e violenza sessuale

Sospeso a divinis' nel 1985 è accusato di riduzione in schiavitù e violenza sessuale. Dieci gli adepti che sarebbero stati ridotti in stato di sudditanza psicologica e sottoposti a violenza sessuale

Un ex sacerdote della diocesi di Firenze è finito al centro di un’indagine della Dda del capoluogo toscano. E’ lui, secondo gli inquirenti, il guro di una 'setta' in cui dieci persone, nove donne più un uomo, adepte di una comunità nella provincia di Arezzo, sarebbero state ridotte in stato di sudditanza psicologica e sottoposte a violenza sessuale. Indagate con l’ex prete, altre tre persone, come riportato da alcuni quotidiani locali. 

L’ex uomo di chiesa è accusato di riduzione in schiavitù e violenza sessuale. Stesse accuse per un ex adepto, che si staccò dalla setta  per fondare un’altra comunità, con caratteristiche uguali. Accusati di ricettazione di denaro due adepti rimasti nella setta. Il pm Angela Pietroiusti ha fatto notificare la chiusura delle indagini, portate avanti dalla squadra mobile di Firenze. 

Secondo pm e investigatori, l'ex sacerdote, sospeso ‘a divinis’ nel 1985 e tornato allo stato laicale a fine anni ‘80, nel tempo ha convinto un numeroso gruppo di persone a seguirlo per “vivere un altro Cristianesimo” con cui le avrebbe liberate “dal maligno” purché interrompessero qualsiasi relazione familiare, sociale e anche di lavoro, soggiacessero ai suoi desideri sessuali ed elargissero denaro: altrimenti avrebbero “sofferto per tutta la vita” e rimanendo “dannati per l’eternità”. La vicenda emerse già nel 2000 su denuncia di alcuni genitori, ma non vi fu seguito. L'ex prete peraltro nel 2001 fu anche indagato per la morte di un ragazzo di 19 anni di Vinci ma finì prosciolto dal reato di istigazione al suicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • I mercatini di gennaio a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento