Sesto fiorentino: rifiuti pericolosi abbandonati in strada / FOTO

Due uomini segnalati all'Autorità giudiziaria

I forestali davanti ai rifiuti

I carabinieri forestali durante un servizio di controllo nel comune di Sesto Fiorentino in località Mollaia e più precisamente nel Parco della Piana, hanno visto che a margine di una strada sterrata erano stati abbandonati sul suolo dei rifiuti speciali anche pericolosi.

Il materiale accatastato era costituito da tubi fluorescenti ed altra tipologia contenenti mercurio.

E poi erano state abbandonate apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso, quali plafoniere, lampade tipo neon, cornette di telefono, modem, schermi di PC, stampanti, apparati  telefonici ...

Da un’attenta ispezione di quanto abbandonato sono stati rilevati indizi utili per proseguire le indagini. Le attività d’indagine condotte nei giorni seguenti hanno portato all’individuazione dei responsabili dell’abbandono, identificati nel Legale
Rappresentante di una ditta.

L'uomo si era disfatto dei rifiuti sopra indicati affidandoli a un soggetto non autorizzato a svolgere tale attività, il quale non potendoli conferire a un centro autorizzato, per mancanza di iscrizione all’Albo Gestori Ambientali e al Formulario di Identificazione del Rifiuto, li ha abbandonati al suolo.

Le due persone sono state segnalate all’Autorità giudiziaria 

L’attività dei carabinieri forestali prosegue incessante per cercare di debellare questo triste fenomeno che è sempre più frequente nell’area della Piana fiorentina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Largo Annigoni, derubati e poi pestati di botte: gravi due giovani

  • Elezioni comunali 2019

    Elezioni 2019, Marcheschi: "Faccio un passo indietro se centro-destra ha candidato unitario"

  • Cronaca

    Droga: professore sorpreso a comprare marijuana

  • Cronaca

    Risse e violenza: chiuso noto locale del centro storico

I più letti della settimana

  • Festa del papà: perché in Toscana si dice “babbo”

  • Siria: ucciso dall'Isis giovane combattente fiorentino

  • Rissa fra genitori: partita sospesa, bambini in lacrime

  • Ucciso dall'Isis, la lettera d'addio di Lorenzo: “Sono morto facendo quello che ritenevo giusto”

  • Autostrada A1: incidente tra mezzi pesanti, un morto

  • Concorsi pilotati a Careggi: 8 professori interdetti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento