Certaldo: scovata una serra di marijuana con 40 piante

I carabinieri hanno sequestrato una centrale di produzione della sostanza di stupefacente

Produzione e detenzione di sostanze stupefacenti è l'accusa rivolta nei confronti di un 42enne, originario di Siena ma originario di Certaldo, arrestato dai carabinieri della locale stazione in collaborazione con i militari di Firenze. 

Ieri i pomeriggio, i militari, passando in località Avanella a Certaldo, hanno sentito un forte odore di  marijuana. Fermato il mezzo, hanno seguito quella traccia individuavano poco dopo un'abitazione che sembrava essere la fonte di quell'odore: immediatamente è scattata la perquisizione a seguito della quale hanno scoperto  1.085 di marijuana, e 25  grammi circa di hashish.

Il proprietario, tratto in arresto, aveva allestito una vera e propria serra con circa 40 piante di marijuana, lampade, ventilatori, termometri e acqua per l’irrigazione. Inoltre, venivano rinvenuti 15 involucri termosaldati contenenti la medesima sostanza pronti allo spaccio. 
 

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Permesso temporaneo per entrare nell'area ZTL

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Incendio: una colonna di fumo nero sulla città / FOTO

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

Torna su
FirenzeToday è in caricamento